In mostra a Siena dal 2 all'11 Dicembre

Le fontanine 
di Contrada

Una serie di dipinti a tempera per 

celebrare luoghi magici di Siena.

fontanie.jpg
Diciassette dipinti a tempera, per raccontare Siena attraverso le ‘Fontanine di Contrada’. Si intitola proprio così la mostra di Daniele Marotta che venerdì alle 19 sarà inaugurata nel Chiostro di San Cristoforo. Pittore, illustratore, fumettista, Marotta ha ritratto nel corso del 2021 le diciassette ‘fontanine’ che rappresentano un momento cardine nella vita di Contrada, con il battesimo dei contradaioli, e le ha riunite in questo lavoro, mettendole una accanto all’altra proprio come in un percorso virtuale attraverso la città, che rimarrà esposto fino all’11 dicembre.
Riccardo Bruni ‘La Nazione’

press to zoom

press to zoom
1/1

"Ho cercato di mantenermi su una tecnica classica – aggiunge – riducendo al minimo la mia invadenza, restando il più possibile fedele alla realtà. In questo caso non volevo mettermi in mezzo con mie interpretazioni o letture, volevo soltanto fare da tramite, rispettando in tutto e per tutto il legame profondo e identitario che il senese ha con la Contrada e con la città".